Pubblicato sul quotidiano EutekneInfo del 19 settembre 2019 un nuovo articolo di Luca Miele e Alberto Trabucchi che approfondisce le considerazioni svolte dal CNDCEC nel documento di ricerca “La fiscalità delle imprese OIC adopter” di agosto 2019.

In particolare, si commenta la disciplina prevista dall’art. 15, comma 10-ter del DL 185/2008 con specifico riguardo al trattamento contabile dell’imposta sostitutiva sul “riallineamento” dell’avviamento e degli altri asset immateriali ricompresi nel maggior valore di acquisizione delle partecipazioni di controllo.

Nel commentare le conclusioni raggiunte dal CNDCEC nel documento di ricerca su tale argomento, gli autori evidenziano come, tenuto conto della peculiare tipologia di affrancamento, anche per i soggetti ITA gaap sia possibile optare contabilmente per l’iscrizione immediata dei ricavi e delle imposte anticipate (DTA) a fronte del costo sostenuto per l’imposta sostitutiva sulla base di quanto previsto dal documento applicativo OIC n. 1 di febbraio 2009 per i soggetti IAS adopter.

https://www.eutekne.info/Sezioni/Art_751779.aspx?utm_source=einewsletter&utm_medium=link&utm_content=Art_751779.aspx&utm_campaign=articolo